Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La pandemia da Covid-19 ha imposto repentini cambiamenti sul nostro modo di comunicare. Siamo stati costretti a rivedere profondamente dalle più semplici abitudini comunicative (come la semplice stretta di mano) all’organizzazione di grandi eventi. L’attenzione alle regole comuni per il contenimento della diffusione del virus, però, ha dato anche una grande opportunità di riflettere sull’uso dei tanti strumenti disponibili online, se non sulla stessa comunicazione.

Una riflessione, quest’ultima, che prima della pandemia, aveva spinto l’agenzia di stampa Redattore Sociale e il Centro di Servizio per il volontariato di Padova e Rovigo a realizzare una ricerca che potesse far luce su come comunica il terzo settore e il volontariato, come è strutturato il settore comunicazione all’interno delle diverse organizzazioni, cosa comunica e con quali strategie.

L’idea di questa ricerca è nata nell’ambito della programmazione delle iniziative di Padova Capitale europea del volontariato 2020 e in un momento storico in cui il virus Sars-CoV-2 non era ancora diventato il protagonista assoluto delle nostre giornate.
La pandemia, tuttavia, è esplosa proprio durante l’implementazione del questionario da sottoporre alle diverse organizzazioni, così si è ritenuto necessario includere il tema anche nel questionario.

La ricerca, oltre al questionario somministrato alle associazioni, si è composta da alcune interviste ad esperienze delle altre province del Veneto e ad un focus group con alcune voci autorevoli nel mondo del volontariato e della comunicazione per un confronto sui dati emersi.

Gli esiti dell’indagine saranno presentati nel corso dell’incontro online che prevede il seguente programma:

ore 11
Perchè una ricerca sulla comunicazione 

Anna Donegà – area ufficio comunicazione CSV Padova e Rovigo

ore 11.10
I principali risultati dell’indagine
Giovanni Augello, giornalista Redattore Sociale

ore 11.30
Come comunica il volontariato: uno sguardo “di comunità”
Massimo Santinello, professore ordinario di Psicologia Sociale e di Comunità presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova

 

Torna al calendario