Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Dono fraternità e bellezza, il diritto di fare il bene

La costruzione della Carta dei valori dell’azione volontaria è iniziata l’8 febbraio 2020, incoraggiati dalle parole del Presidente Sergio Mattarella. Ha chiesto a Padova di rileggere la propria storia di “civitas” umana e solidale. Lo abbiamo fatto ripartendo dai padri costituenti e dai doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. Hanno avviato i sentieri costituzionali della giovane democrazia italiana, riconoscendo pari dignità a ogni persona, promovendo l’incontro tra diritti e doveri, lottando contro le disuguaglianze, chiedendo ad ogni persona di contribuire al progresso materiale e spirituale della società. La Carta dei valori dell’azione volontaria rilegge la Costituzione in dialogo con le culture della carità e della fraternità sociale e con le generazioni. Guarda al futuro dell’azione volontaria e alla sua capacità di costruire nuovi modi di essere società, più umani, inclusivi e sostenibili.

Programma
16.30
PERCHÉ RIPARTIRE DAI VALORI
Emanuele Alecci, presidente Csv Padova
VALORI E FUTURO DELL’AZIONE VOLONTARIA
Tiziano Vecchiato, presidente Fondazione Emanuela Zancan, Padova

16.45
COSTRUIRE UNA SOCIALITÀ PIÙ FRATERNA
Francesca Di Maolo, presidente Istituto Serafico, Assisi

17.00
CARTA DEI VALORI DELL’AZIONE VOLONTARIA
Voci in dialogo

17.30
L’AZIONE SOLIDALE CHE VIVIFICA LA DEMOCRAZIA
Michele Colasanto, professore emerito Facoltà di Scienze Politiche e Sociali, Università Cattolica di Milano

Conclusioni: il capitale del volontariato, un patrimonio di valori di tutta l’umanità
Emanuele Alecci, presidente Csv Padova e Rovigo

 

L’incontro si svolgerà in diretta FB su https://www.facebook.com/padovavolontariato2020
e diretta Youtube su https://www.youtube.com/user/VideoCSVPadova

Torna al calendario