La giuria chiamata a selezionare i progetti per il bando Cu(ltu)ra promosso dal Tavolo Cultura di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020 in collaborazione con Solidaria si è riunita giovedì 23 luglio per procedere alla valutazione comparativa dei progetti.
La giuria, composta da Giovanni Savino, Cristina Aiosa e Alvise Schiavon, ha valutato i progetti in base ai criteri di: qualità artistica del progetto; esperienza artistica e CV del soggetto proponente; fattibilità della realizzazione del progetto; coerenza con il tema di
Solidaria; coinvolgimento di fasce svantaggiate nella realizzazione del progetto. Inoltre, sono stati ulteriormente premiati i progetti proposti da donne e under 35, da artisti di Padova e provincia ovvero proposte eco-sostenibili o che prevedessero il diretto coinvolgimento di volontari.
La giuria ha apprezzato tutti i progetti arrivati, molto eterogenei e provenienti da diverse parti di Italia, che ci restituiscono l’immagine di un mondo della Cultura vitale e desideroso di ripartire.

I 10 progetti selezionati sono quelli di:

Dania Donà (Progetto CU(ltu)RIAMOCI)
Barbara Riebolge (Progetto De NatVRa)
Serena Crocco (SI’LɛNTSJOSE TRACCE)
Elena D’Antoni
Francesco Cigana (Drum Circle)
Milka Panayotova
Elvezia Allari (RI-Abitare i luoghi attraverso la danza)
Marta Freddi (Progetto Dulcinea)
Matteo Gennaro (Fioritura d’autunno)
Ella Bernadette Nagy (Ritmi e musiche latino-americane)

Accanto a questi progetti, la giuria ha individuato altre proposte che, seppure ritenute qualitativamente e tematicamente meritevoli, risultano non realizzabili perché eccedenti il budget a disposizione. La giuria desidera comunque segnalare questi progetti e si augura di poter trovare nel prossimo futuro i mezzi per finanziarli.

Andrea Pedrotti (Legature musicali)
Clara Burgio

Non è stato invece sottoposto alcun progetto per la realizzazione di una testimonianza del lavoro fatto su questo bando, per cui la Giuria ha deciso di non assegnare per il momento quel finanziamento e di riservarsi la possibilità di individuare in altri modi il soggetto o i soggetti cui affidare questa parte del progetto.
Ci metteremo subito al lavoro coi vincitori per metterli nelle migliori condizioni per svolgere la loro attività performativa in sicurezza e con il massimo del coinvolgimento della comunità, intanto ringraziamo tutti quanti si sono attivati e si attiveranno in futuro per questo progetto!

 

Segui tutti gli eventi sulla pagina https://www.padovaevcapital.it/cultura/